LA SINDROME DELL’INTESTINO IRRITABILE E LA DISPEPSIA FUNZIONALE NELLA PANDEMIA COVID-19

Le malattie funzionali dell’apparato digerente, tra le quali intestino irritabile e dispepsia funzionale sono le maggiormente diffuse, sono notoriamente molto sensibili agli eventi stressanti.

Sono molto diffuse nella popolazione

Non modificano l’aspettativa di vita

Ne peggiorano però la qualità

Riducono la produttività

Causano costi notevoli per visite, esami clinici e terapie

DISTURBI FUNZIONALI ESOFAGEI

  • Dolore toracico esofageo funzionale
  • Bruciore retrosternale funzionale
  • Ipersensibilità al reflusso gastroesofageo
  • Globo (Globus)
  • Disfagia funzionale

DISTURBI FUNZIONALI GASTRODUODENALI

  • Dispepsia funzionale
  • Eruttazione
  • Nausea e vomito funzionali
  • Sindrome da ruminazione

DISTURBI INTESTINALI FUNZIONALI

  • Sindrome dell’intestino irritabile
  • Stipsi funzionale (stipsi cronica primitiva)
  • Diarrea funzionale
  • Gonfiore/distensione addominale funzionale

DOLORE GASTROINTESTINALE MEDIATO CENTRALMENTE

  • Sindrome del dolore addominale mediato centralmente
  • Sindrome intestinale da narcotici/iperalgesia intestinale indotta da oppiodi

DISTURBI FUNZIONALI DELLA COLECISTI E DELLO SFINTERE DI ODDI

  • Disturbo funzionale della colecisti
  • Disturbo funzionale dello sfintere di Oddi
  • Disfunzione dello sfintere pancreatico

DISTURBI FUNZIONALI ANORETTALI

  • Incontinenza fecale
  • Dolore anorettale funzionale
  • Disturbi di defecazione funzionali 

È ormai assodato che le interazioni, bidirezionali, psiche-apparato digerente, hanno un ruolo fondamentale nella patogenesi di queste condizioni cliniche.

La pandemia di SARS-Cov-19, che causa COVID-19 è un evento di portata epocale e ha comportato enormi cambiamenti nella vita di tutti i giorni di miliardi di persone.

Tali radicali e prolungati cambiamenti, che hanno investito l’esistenza delle persone, sono indubbiamente da considerarsi eventi stressanti. Ad esempio, è stato dimostrato che il distanziamento sociale comporta aumento dell’ansia e della depressione. Si è anche evidenziato che i pazienti con malattie funzionali del digerente percepiscono gli eventi esistenziali della vita adulta come particolarmente negativi, con un impatto maggiore sulla malattia stessa, esitando in quadri più gravi.  

Altri elementi che influiscono in modo negativo sono il telelavoro e la telescuola/teleuniversità.

Più di 1/5 dei pazienti con malattie funzionali digestive ha fatto rilevare un peggioramento dei sintomi dall’inizio della pandemia COVID-19. 

Il peggioramento sembra colpire in modo particolare i pazienti che hanno intestino irritabile e dispepsia funzionale (la “sindrome da sovrapposizione”, con sintomi digestivi delle prime vie digestive e dell’intestino nello stesso individuo, presenti contemporaneamente o in momenti distinti), soggetti che sono più vulnerabili allo stress psicologico.

I fattori che influiscono in modo particolare sul peggioramento e sul miglioramento attengono alla comorbidità psicologica e ai problemi lavorativi o di studio.

I soggetti più giovani subiscono uno stress più intenso, in quanto più esposti all’enorme quantità di informazioni che provengono dai social media. Essi soffrono più facilmente di ansia, depressione o di altre alterazioni psicologiche nel corso della pandemia.

Per quanto le malattie funzionali dell’apparato digerente siano comorbidità, in caso che il paziente che ne soffre contragga Covid-19, in realtà esse lo sono solo formalmente, non avendo tale associazione particolare rilevanza clinica e prognostica.

È peraltro a nostro avviso ipotizzabile che alcune forme di Covid-19 che si presentano con una sintomatologia gastro-entero-colica prevalente, siano seguite da sintomi gastrointestinali funzionali particolarmente protratti, fino a forme, ad esempio, di intestino irritabile post-infettivo.

Le malattie funzionali dell’apparato digerente non pongono alcun problema dal punto di vista della vaccinazione anti-Covid-19 che è indicata per loro come per tutta la popolazione.

Bibliografia

Rome IV. Functional Gastrointestinal Disorders: Disorders of Gut-Brain Interaction. Gastroenterology 2016;150 (special issue).

Parker CH, Naliboff BD, Shih W et al. Negative events during adulthood are associated with symptom severity and altered stress response in patients with irritable bowel syndrome. Clin. Gastroenterol. Hepatol. 2019; 17: 2245–52.

Tadayuki O, Kewin THS, Takanori Y et al.. Impacts of the COVID‐19 pandemic on functional dyspepsia and irritable bowel syndrome: A population‐based survey. Journal of Gastroenterology and Hepatology Nov. 2020.

Williams SN, Armitage CJ, Tampe T, et al. Public perceptions and experiences of social distancing and social isolation during the COVID‐19 pandemic: a UK‐based focus group study. BMJ Open 2020.

AF

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...